Contact us now
info@dviuris.com

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Avv. Maurizia Venezia

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Corte di giustizia dell’Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 4/18 Lussemburgo, 18 gennaio 2018 Conclusioni dell’avvocato generale nella causa C-528/16 Confédération paysanne e a. / Premier ministre e Ministre de l’agriculture, de l’agroalimentaire et de la forêt: secondo l’avvocato generale Bobek, gli organismi ottenuti per mutagenesi sono, in linea di principio, esenti dagli obblighi di cui alla direttiva sugli organismi geneticamente modificati .Gli Stati membri sono liberi di adottare misure che disciplinano siffatti organismi, a condizione che rispettino i principi generali del diritto dell’UE.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Il caso sottoposto alla Corte di Giustizia

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

La Confédération paysanne, sindacato agricolo francese che difende gli interessi dei piccoli agricoltori, unitamente ad altre otto associazioni, ha proposto un ricorso dinanzi al Conseil d’État (Consiglio di Stato, Francia) avverso la normativa francese di trasposizione della direttiva OGM2 . Essi sostengono che le tecniche di mutagenesi si sono evolute nel corso del tempo. Prima dell’adozione della direttiva OGM nel 2001, vi erano solamente metodi di mutagenesi tradizionali o casuali che si applicavano in vivo a intere piante.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Successivamente, il progresso tecnico ha determinato l’emergere di metodi di mutagenesi, che consente di giungere a una precisa mutazione in un gene al fine di ottenere, per esempio, un prodotto resistente solamente a determinati erbicidi. Per la Confédération paysanne e le altre associazioni, l’utilizzo di varietà di sementi resistenti a un erbicida ottenute mediante mutagenesi comporta il rischio di gravi danni all’ambiente nonché alla salute umana e animale.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

In questo contesto la Corte di giustizia è invitata dal Conseil d’État francese a chiarire l’esatta portata della direttiva OGM, più specificamente l’ambito, la ratio e gli effetti della deroga della mutagenesi, ed a valutarne la validità.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

La questione di diritto

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

La «direttiva OGM» disciplina l’emissione deliberata nell’ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) e la loro immissione in commercio all’interno dell’UE. In particolare, gli organismi oggetto di detta direttiva devono essere autorizzati in seguito ad una valutazione di rischio ambientale. Essi sono soggetti anche ad obblighi di tracciabilità, di etichettatura e di monitoraggio.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

La direttiva non si applica, comunque, agli organismi ottenuti con talune tecniche di modificazione genetica, come la mutagenesi («la deroga della mutagenesi»). Diversamente dalla transgenesi, la mutagenesi non comporterebbe, in linea di principio, l’inserimento di DNA estraneo all’interno di un organismo vivente. Nondimeno, essa implicherebbe una modificazione del genoma di una specie vivente. Le tecniche di mutagenesi hanno reso possibile lo sviluppo di varietà di sementi resistenti a un erbicida selettivo.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Le conclusioni dell’Avvocato generale

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Nelle sue conclusioni , l’avvocato generale Michal Bobek considera, anzitutto, che un organismo ottenuto per mutagenesi può costituire un OGM qualora soddisfi i criteri sostanziali stabiliti nella direttiva OGM Egli osserva che tale direttiva esenta gli organismi ottenuti per mutagenesi dagli obblighi che si applicano agli OGM. Infatti ritiene OGM «un organismo, diverso da un essere umano, il cui materiale genetico è stato modificato in modo diverso da quanto avviene in natura con l’accoppiamento e/o la ricombinazione genetica naturale».

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Inoltre, Bobek evidenzia che né il contesto storico, né la logica interna della direttiva OGM suffragano l’affermazione secondo la quale il legislatore dell’UE intendeva esentare solamente le tecniche di mutagenesi sicure quali si prospettavano nel 2001. Egli considera che una categoria generica etichettata come «mutagenesi» dovrebbe logicamente ricomprendere tutte le tecniche che, al momento dato, rilevano per la fattispecie in questione, intese come facenti parte di tale categoria, comprese anche le nuove. Infine sottolinea come il legislatore dell’UE non abbia inteso disciplinare tale questione a livello europeo.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Di conseguenza, tale spazio resta libero e, a condizione che gli Stati membri rispettino i loro obblighi complessivi derivanti dal diritto dell’UE, essi possono legiferare sugli organismi ottenuti per mutagenesi.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Precisazioni in attesa della pronuncia della Corte.

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

Le conclusioni dell’avvocato generale non vincolano la Corte di giustizia. Il compito dell’avvocato generale consiste nel proporre alla Corte, in piena indipendenza, una soluzione giuridica nella causa per la quale è stato designato

Organismi ottenuti per mutagenesi esenti dagli obblighi della direttiva OGM

< info@dviuris.com