APPALTI GREEN DALL’UNIONE EUROPEA: GRANDI OCCASIONI PER IMPRESE E PROFESSIONISTI DEL SETTORE

Avv. Maurizia Venezia*

L’Unione Europea punta sulla green economy, ritenendola la scelta vincente e la più importante sfida per il futuro effettivo benessere delle popolazioni.

Infatti, se tra il 2000 e il 2010  ha cercato di migliorare crescita e occupazione con la Strategia di Lisbona, con  Europa 2020, che succede a Lisbona condividendone alcuni aspetti,  individua tre priorità:

crescita intelligente: sviluppare un’economia basata sulla conoscenza e sull’innovazione;
crescita sostenibile: promuovere un’economia più efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva;
crescita inclusiva: promuovere un’economia con un alto tasso di occupazione che favorisca la coesione sociale e territoriale

Questi i traguardi in materia di clima/energia che devono essere raggiunti: riduzione delle emissioni di gas serra del 20% (o persino del 30%, se le condizioni lo permettono) ; 20% del fabbisogno di energia ricavato da fonti rinnovabili; aumento del 20% dell’efficienza energetica.

In linea con le direttrici di cui sopra, sono moltissimi i bandi per affidare ricerche, opere e servizi ad imprese, ricercatori e professionisti operanti nel settore “green”.

Ecco la nostra selezione per voi:

Belgio-Bruxelles: Funzionamento dell’ufficio del Patto dei sindaci — servizi di sostegno a favore del Patto dei sindaci per il clima e l’energia Numero: 2016/S 079-139476

La Commissione europea ha stanziato l’importo di 7 950 000.00 euro destinati ad esperti che vadano a formare un Ufficio che cooperi a livello internazionale nei settori clima ed energia e che si rapporti con le direzioni generali dell’Energia, per l’Azione per il clima e della Politica regionale e urbana della Commissione europea, nonché con il servizio degli strumenti di politica estera (FPI) e collaborerà con il Centro comune di ricerca di Ispra, Italia. Professionisti e ricercatori potranno presentare curricula e domande di partecipazione entro il 07/11/2016. Per maggiori informazioni non esitate a contattarci : info@dviuris.com

RESEARCH AND INNOVATION: Migliorare la sostenibilità di catene di valore basate su foreste a biomassa e aumentare la produttività e la profittabilità dal lato dell’offerta attraverso l’adattamento forestale ai cambiamenti climatici.

Lo scopo del presente appalto è fornire assistenza tecnica al ministero dell’Alimentazione, dell’agricoltura e della zootecnia nell’ambito dell’adeguamento del sistema agricolo turco alla riforma post PAC (politica agricola comune) delle norme europee in materia di agricoltura ecologica. Il contraente presterà servizi relativi a quanto segue: i) determinazione di aziende agricole specifiche per avviare pratiche di inverdimento e preparazione di una tabella di marcia per le aziende agricole per chiarire passo passo come applicare pratiche agricole rispettose dell’ambiente; ii) compilazione e presentazione di relazioni di studio di carattere tecnico-economico; iii) progettazione e fornitura di programmi di formazione rivolti al ministero dell’Alimentazione, dell’agricoltura e della zootecnia concernenti le politiche e le pratiche agricole verdi dell’UE compresa l’attuazione della direttiva sui nitrati; iv) preparazione di attività di sensibilizzazione a favore degli agricoltori, funzionari locali/regionali, agenti del servizio di consulenza e rappresentanti degli istituti di ricerca e delle ONG ambientali. Importo: 1 704 640 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione. Per maggiori informazioni non esitate a contattarci : info@dviuris.com


Articoli Recenti

Vai alla sezione Blog