cover

BANDI GREEN APRILE - MAGGIO 2019

Dall’Unione europea e dallo Stato Italiano notevoli opportunità commerciali, di collaborazione, studio e ricerca nel settore ambientale
Avv. Maurizia Venezia
UNIONE EUROPEA

E’ stato aperto dall’EASME, l’Agenzia esecutiva per le PMI, un bando volto alla selezione di ONG attive nel campo della protezione ambientale. Con le stesse saranno sottoscritti accordi quadro di partenariato per gli anni 2020-2021, volti a promuovere, nel quadro del programma LIFE, una migliore governance dell’ambiente e/o del clima attraverso una maggiore partecipazione degli attori chiave nella consultazione sulle politiche e nella relativa attuazione.
Saranno dunque individuati dei partner strutturali (delle ONG) ai quali l’EASME potrà, in una fase successiva, erogare specifiche sovvenzioni, a parziale copertura dei costi di funzionamento relativi alle attività ammissibili contenute nei rispettivi programmi di lavoro 2020 e 2021.

Chi si può candidare?

ONG dotate di personalità giuridica, senza fini di lucro e indipendenti da governi/autorità politiche, partiti politici e organizzazioni commerciali, stabilite in uno degli Stati membri UE; che operino prioritariamente nel campo dell’ambiente o del cambiamento climatico avendo come obiettivo il bene pubblico, lo sviluppo sostenibile o lo sviluppo, implementazione e applicazione della legislazione e della politica sull’ambiente e il clima dell’UE; che abbiano inoltre una struttura e realizzare delle attività in almeno 3 Stati, anche attraverso relazioni di partnership stabili o l’appartenenza a reti aventi natura giuridica.

Come candidarsi?

Presentando un piano strategico biennale relativo agli anni 2020 e 2021 comprendente un bilancio indicativo globale e un profilo delle attività previste. Fra le proposte pervenute, EASME selezionerà quelle con le quali concluderà un accordo quadro di partenariato (FPA) che prevede una cooperazione biennale fra la Commissione e le ONG selezionate, che verranno invitate immediatamente a presentare un programma annuale di lavoro 2020 e fare richiesta di una sovvenzione di funzionamento, a parziale copertura dei costi delle attività ammissibili previste.

Fino a quando?

Scadenza: 03/06/2019

Qual è l’entità del finanziamento?

Il finanziamento erogato dalla Commissione potrà coprire fino al 60% delle spese ammissibili previste nel programma annuale di lavoro delle ONG selezionate, per un massimo di 700.000 euro annuali. Indicativamente l’ammontare medio delle sovvenzioni per il 2018 è stato di 330.000 euro.
Il budget complessivo disponibile è calcolato in 24.000.000 euro (12 milioni per ciascuna annualità –l’importo annuale esatto sarà confermato dopo l’adozione del bilancio e, per il 2021, a condizione che il nuovo programma LIFE post 2020 sia approvato in tempi adeguati).

Quali gli obiettivi da perseguire?

Nella scelta dei programmi di lavoro da “premiare” si terrà conto delle seguenti esigenze prioritarie:
– proteggere, conservare e migliorare il capitale naturale dell’UE
– convertire l’UE in una economia a basse emissioni di carbonio, efficiente sotto il profilo delle risorse, verde e competitiva
– salvaguardare i cittadini UE dalle pressioni e dai rischi alla salute e al benessere derivanti dall’ambiente e dal clima,
– massimizzare i benefici della legislazione ambientale dell’Ue migliorandone l’attuazione;

– migliorare la conoscenza dell’ambiente e ampliare i risultati raccolti per prendere le decisioni;
– assicurare gli investimenti per la politica ambientale e climatica e tenere conto dei costi ambientali di qualsiasi attività sociale;
– integrare meglio le preoccupazioni ambientali nelle altre politiche e garantire la coerenza quando si imposta una nuova politica;
– rendere le città dell’Unione più sostenibili;
– aiutare l’Unione ad affrontare le sfide ambientali e climatiche internazionali in modo più efficace.

ITALIA

Anche il nostro Paese presta sempre maggiore attenzione alla cura dell’ambiente, ritenendo importante non solo privilegiare un’economia sostenibile e green, ma anche curare il decoro e la manutenzione degli spazi verdi delle nostre città (ritenuti fondamentali per il benessere psico-fisico dei cittadini). Ecco la nostra selezione delle opportunità più interessanti per le imprese operanti in tale settore:

Italia-Roma: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi
2019/S 080-192234
Bando di gara
Servizi

Amministrazione aggiudicatrice
Lycée Français Chateaubriand de Rome — AEFE Via di Villa Ruffo 31 Roma 00161 Italia

Oggetto

La manutenzione delle aree verdi presso i 3 siti del Liceo francese Chateaubriand di Roma.

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 180 000.00 EUR

Durata del contratto d'appalto

Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:
Il presente contratto viene concluso per un primo periodo di 3 anni (36 mesi) a partire dal 16.8.2019. In seguito, potrà essere tacitamente rinnovato 2 volte, per un anno, salvo decisione contraria da parte del Liceo francese di Roma comunicata al titolare almeno 3 mesi prima della scadenza annuale del contratto.
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 03/06/2019
Ora locale: 12:00

Italia-Cento: Servizi di diserbatura
2019/S 080-192024
Bando di gara
Servizi

 

Amministrazione aggiudicatrice
Via B. Malamini 1 Cento 44042 - Italia

Oggetto
L’appalto ha per oggetto l'affidamento del servizio di manutenzione delle aree a verde nel territorio del Comune di Cento (FE), da eseguirsi nei modi, termini e condizioni previste nel capitolato speciale descrittivo e prestazionale allegato al bando di gara.
I servizi oggetto del presente appalto comprendono principalmente le seguenti attività: sfalcio del tappeto erboso, sfalcio delle banchine e scarpate, abbattimenti, spollonature, potature alberature e siepi, raccolta foglie, irrigazioni, diserbi e manutenzione di aiuole e fioriere.
Fanno parte dell’appalto, a titolo non esaustivo, le seguenti attività:
— Servizi di sfalcio aree a verde, banchine e scarpate, raccolta foglie, irrigazione e diserbo chimico,
— Manutenzione alberi, potatura siepi ed arbusti,
— Servizio di raccolta e trasporto a smaltimento di rifiuti vegetali provenienti da aree verdi.
Per ogni ulteriore informazione si rimanda al capitolato speciale descrittivo e prestazionale allegato al bando di gara.

Valore stimato

Valore, IVA esclusa: 619 501.21 EUR

Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Fine: 31/12/2019

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 20/05/2019
Ora locale: 12:00
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
19/04/2019

Italia-Monza: Servizi di manutenzione di giardini ornamentali o ricreativi
2019/S 079-190063
Bando di gara
Servizi

Amministrazione aggiudicatrice
Provincia di Monza e della Brianza Via Grigna 13 Monza 20900 Italia

Oggetto
Affidamento del servizio di manutenzione ordinaria del verde pubblico — Comune di Limbiate — CIG: 7812251976

Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 748 186.27 EUR
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 24/05/2019
 

Italia-Padova: Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi
2019/S 078-186978
Bando di gara
Servizi

Amministrazione aggiudicatrice

Provincia di Padova Piazza Bardella 2 Padova 35131 Italia

Oggetto
Procedura aperta per l’appalto del servizio di manutenzione e gestione del verde pubblico 2019-2020 del Comune di Este (PD) CIG 7766171F09: per conto del Comune di Este (PD).
Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 24
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì

Descrizione dei rinnovi:
Il Comune di Este si riserva la facoltà di rinnovare il contratto, alle medesime condizioni, per una durata pari a 2 anni, per un importo di 385 824,40 EUR al lordo del ribasso offerto compresi.
Gli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge. Il Comune esercita tale facoltà comunicandola all’appaltatore mediante posta elettronica.
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 24/05/2019
Ora locale: 09:00


Articoli Recenti

Vai alla sezione Blog