EFFICIENZA ENERGETICA E RISPETTO DELL’AMBIENTE: ROMA E MILANO VARANO I SISTEMI DI QUALIFICAZIONE DEI MIGLIORI IMPRENDITORI GREEN

Maurizia Venezia*

 

L’Italia eccelle a livello globale per le azioni intraprese sul fronte dell’efficienza energetica, attraverso i programmi di incentivazione e le numerose iniziative portate avanti a livello nazionale e locale

L’obiettivo dichiarato dagli addetti ai lavori è “ il soddisfacimento dei bisogni delle generazioni attuali, senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri”, attraverso il sostegno della produzione di energia da fonti rinnovabili e incentivando l’efficienza energetica, con l’effetto di garantire non solo la creazione di posti di lavoro in una filiera industriale importante come quella della green economy, ma soprattutto un futuro a basse emissioni di gas serra per le generazioni future.

 Ciò è in perfetta sintonia con l’obiettivo 7 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, che prevede appunto di agevolare la produzione di energia da fonti rinnovabili e di garantire l’equo accesso all’energia a tutti in modo conveniente, affidabile e evoluto entro il 2030. Inoltre, va evidenziato che tra i target posti dall’obiettivo 7 vi è anche quello di raddoppiare, sempre entro il 2030, il tasso globale di efficienza energetica.

In linea con tali importanti direttive, i nostri Enti pubblici hanno avviato per tempo sistemi di qualificazione dei migliori imprenditori operanti nel settore delle energie pulite e rinnovabili, al fine di predisporre short list a cui dirigere bandi ed avvisi pubblici e dalle quali ricevere manifestazioni di interesse. Può essere interessante prenderne visione e diffondere il più possibile gli abstract che qui di seguito proponiamo, al fine di assicurare la più ampia partecipazione alla selezione dei soggetti economici migliori ed accrescere al contempo la consapevolezza dei cittadini italiani sugli effetti positivi dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili per il nostro Paese,  a garanzia del benessere nostro e delle generazioni future.

Ecco la nostra selezione e sintesi dei bandi “green” per sistema di qualificazione

 

Italia-San Donato Milanese: Impianto solare

Sistema di qualificazione – Servizi di pubblica utilitài

Ente aggiudicatore

Snam Rete Gas S.p.A.
Piazzale Supercortemaggiore 2/4 presso sala posta Snam. S.p.A.
San Donato Milanese
20097
Italia

Oggetto

Con il presente avviso, diretto esclusivamente a soggetti giuridici singoli e a raggruppamenti permanenti d’imprese (es. consorzi stabili, consorzi fra società cooperative di produzione e lavoro, consorzi tra imprese artigiane) e non a raggruppamenti temporanei di imprese, Snam Rete Gas per le proprie attività e per quelle delle altre società del gruppo Snam e loro controllate e partecipate, si propone di pervenire alla compilazione di liste di fornitori qualificati, dalle quali potranno essere selezionati i candidati per le gare di appalto di lavori, beni o servizi condotti dai singoli soggetti sopraindicati o da Snam Rete Gas in nome e per conto dei soggetti sopraindicati.

La qualifica dei raggruppamenti permanenti richiede la valutazione positiva dei singoli fornitori associati e deve rispettare quanto previsto in merito dal D.Lgs n. 50/16, secondo quanto descritto sul portale dei fornitori del gruppo Snam: https://fornitori.snam.it in «Diventa Fornitore» — «Processo di qualifica» — «Accesso al processo di qualifica».

 

Durata del sistema di qualificazione

Durata indeterminata

Italia-Roma: Energia solare

Sistema di qualificazione – Servizi di pubblica utilitài

Ente aggiudicatore

Enel S.p.A.
Viale Regina Margherita 137
Roma
00198
Italia

Oggetto

Scopo del sistema di qualificazione è di costituire un elenco di imprese idonee alle attività relative alla manutenzione impianti fotovoltaici.

La qualificazione ottenuta dall'impresa, singola o associata, ha durata quinquennale, con decorrenza dalla data indicata con la comunicazione del provvedimento di qualificazione. La qualificazione potrà essere rinnovata per un ulteriore quinquennio a condizione che l’impresa, singola o associata, abbia inoltrato apposita istanza di rinnovo prima della scadenza dei 5 anni della qualificazione.

La richiesta di qualificazione dovrà essere inoltrata ad Enel ITALIA S.r.l. — Global procurement —Governance and suppliers management — Suppliers qualification and vendor rating, tramite il sito Internet https://globalprocurement.enel.com. Su tale sito sarà possibile ottenere informazioni sul sistema di qualificazione, compilare e trasmettere per via elettronica i documenti necessari per l’avvio del procedimento di qualificazione. L’ottenimento della qualificazione è subordinato al possesso dei requisiti (resi disponibili sul portale acquisti Enel nella fase della richiesta di qualificazione) di natura legale, tecnico — professionali, economico — finanziari; comunque tutti gli eventuali riferimenti alle disposizioni D.Lgs. 163 /2006 presenti nella documentazione di qualificazione, ivi compresa quella tecnica, devono intendersi riferiti alle corrispondenti norme del D.Lgs. 50/2016.

 

Italia-Roma: Protezione ambientale

Sistema di qualificazione – Servizi di pubblica utilitài

Ente aggiudicatore

ENEL S.p.A.
Viale Regina Margherita 137
Roma
00198
Italia

Oggetto

Scopo del sistema di qualificazione è di costituire un elenco di imprese idonee alle attività relative alla Fornitura di prodotti antinquinamento ambientale.

La qualificazione ottenuta dall'impresa, singola o associata, ha durata quinquennale, con decorrenza dalla data indicata con la comunicazione del provvedimento di qualificazione. La qualificazione potrà essere rinnovata per un ulteriore quinquennio a condizione che l’impresa, singola o associata, abbia inoltrato apposita istanza di rinnovo prima della scadenza dei 5 anni della qualificazione.

La richiesta di qualificazione dovrà essere inoltrata ad ENEL Italia S.r.l. — Global Procurement — Governance and Suppliers Management — Suppliers Qualification and Vendor Rating, tramite il sito Internet https://globalprocurement.enel.com. Su tale sito sarà possibile ottenere informazioni sul sistema di qualificazione, compilare e trasmettere per via elettronica i documenti necessari per l’avvio del procedimento di qualificazione. L’ottenimento della qualificazione è subordinato al possesso dei requisiti (resi disponibili sul Portale Acquisti Enel nella fase della richiesta di qualificazione) di natura legale, tecnico-professionali, economico-finanziari; comunque tutti gli eventuali riferimenti alle disposizioni D.Lgs. 163/2006 presenti nella documentazione di qualificazione, ivi compresa quella tecnica, devono intendersi riferiti alle corrispondenti norme del D.Lgs. 50/2016.

 

*Senior Partner DViuris Law Firm


Articoli Recenti

Vai alla sezione Blog